area riservata 
domenica 25 novembre 2018

 

Notizie

cerca per parola chiave


<< torna alle news

Premiato il libro 'Oh, freedom!'
al Premio Asti d'Appello Junior

Si è tenuta stamattina al Teatro Alfieri la cerimonia conclusiva della sesta edizione del Premio Asti d’Appello Junior, organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti, che nel 2013 è stato valutato dall'Associazione Italiana del Libro uno dei cinquanta migliori progetti di promozione del libro e della lettura realizzati in Italia. Quest’anno sono stati 330 i piccoli giurati, provenienti da 16 scuole (in città Dante e Rio Crosio, in provincia Portacomaro, Cisterna, Monastero Bormida, Bubbio, Canelli, Nizza, Isola d’Asti, Castello d’Annone, Moncalvo, Baldichieri, Mombaruzzo, Cortiglione, Castelnuovo Belbo – e dalla provincia di Cuneo la scuola media di Priocca ) che si sono cimentati nella lettura dei libri in concorso. A vincere “Oh, freedom!” di Francesco D’Adamo (Giunti), conquistandosi 159 preferenze. L’autore, non potendo presenziare alla cerimonia causa impegni precedenti, ha mandato una lunga lettera ai bambini: “Fossi con voi, per prima cosa vi chiederei di raccontarmi l’emozione di far parte della giuria di un premio importante. Vi siete sentiti investiti da una grande responsabilità? Vi siete dati un sacco di arie con i vostri compagni delle altre classi che non erano in giuria? E soprattutto: vi siete divertiti? Spero proprio di sì. Perché leggere è divertente, e scrivere ancora di più. Fossi con voi, vi racconterei di quanto mi diverto a inventare le storie. Mi diverto perché ho sempre sognato di fare lo scrittore, fin da quando avevo la vostra età- e anche prima- e questo sogno sono riuscito a realizzarlo, sono riuscito a trasformare la mia passione nel mio lavoro, e non c’è niente di più bello. Date retta: se avete una passione… seguitela, a qualunque costo!”.
Durante la cerimonia, presentata da Mauro Crosetti, è stato estratto a sorte dai “piccoli notai” il premio di 500 euro in acquisto libri, che è andato alla scuola di Monastero Bormida, consegnato dal presidente della biblioteca Roberta Bellesini Faletti e dal direttore Donatella Gnetti.
La mattinata si è conclusa con lo spettacolo “La Piuma”, che la Compagnia In Volo ha tratto dall’omonimo volume postumo di Giorgio Faletti. L'utilizzo di burattini, pupazzi, ombre e musica dal vivo ha entusiasmato il pubblico, rendendo in maniera vivace il colore e la fisicità dei personaggi, così come la leggerezza e l'impalpabilità della piuma. La Compagnia In Volo porterà lo spettacolo teatrale nelle carceri italiane iniziando dal Piemonte fino ad arrivare in Sicilia.
Il Premio d’Appello Junior è stato organizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e con il fondamentale contributo del Rotary Club e della Cassa di Risparmio di Asti. Si ringraziano Giunti editore e Baldini & Castoldi, che ha donato ad ogni classe una copia del libro “La Piuma” di Giorgio Faletti.

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210