area riservata 
domenica 25 novembre 2018

 

Notizie

cerca per parola chiave


<< torna alle news

Premio Asti d'Appello: tutte le ultime novità

Sale l’attesa per la giornata conclusiva del Premio Asti d’Appello 2012. Giunto quest’anno alla quarta edizione, il Premio, dopo aver ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha appena ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica, un importante riconoscimento nazionale che dona ulteriore prestigio della manifestazione.

Domenica 18 novembre in Biblioteca, a partire dalle ore 16, si svolgeranno le votazioni della giuria popolare. I libri in concorso sono diventati sette, dopo che Emanuele Trevi ha annunciato che non potrà essere presente ad Asti per la finale, escludendo automaticamente il suo romanzo dalla rosa dei candidati che ora comprende:

Laura Bosio "Le notti sembravano di luna" (finalista Premio Rapallo)
Luca Di Fulvio "Il Grande Scomunicato" (finalista Premio Bagutta)
Luca Doninelli "Cattedrali" (finalista Premio Bagutta)
Giovanni Greco "Malacrianza" (finalista Premio Viareggio)
Francesca Melandri "Più in alto del mare" (finalista Premio Campiello)
Nadia Scappini "Le ciliegie sotto il tavolo" (finalista Premio Cortina)
Paola Soriga "Dove finisce Roma" (finalista Premio Rapallo)

Sempre domenica, al termine delle votazioni, nella sala conferenze di Palazzo Mazzetti, in corso Alfieri 357, avrà luogo un incontro dal titolo "Bele sì. Una città – Asti, una famiglia – i Debenedetti". Il Premio intende così riprendere una consuetudine delle edizioni degli anni Sessanta: attribuire un riconoscimento “ad personam” a uno scrittore astigiano che a giudizio della giuria avesse ben meritato. L’associazione Premio Asti d’Appello, nel rinnovare per il 2012 questa consuetudine, ha scelto di attribuire un riconoscimento a Paolo e Maria Debenedetti quali rappresentanti di una dinastia di scrittori, ma soprattutto nell’intento di ringraziare una famiglia che ha dato molto alla città e non solo alle patrie lettere. Le prenotazioni sono chiuse per esaurimento dei posti disponibili.

In occasione delle votazioni di domenica 18 i soci e coloro che avranno ricevuto l’invito potranno ritirare le contromarche per la cerimonia finale, che si terrà domenica 25 novembre al Teatro Alfieri, a partire dalle 17.15, e che avrà come madrina la poetessa Maria Luisa Spaziani, candidata tre volte al Nobel per la letteratura, e come ospite musicale il celebre violinista Uto Ughi, accompagnato al pianoforte da Marco Grisanti.

Le restanti contromarche saranno rese disponibili al pubblico martedì 20 novembre alla biglietteria del Teatro Alfieri a partire dalle ore 10.

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210