area riservata 
domenica 25 novembre 2018

 

Notizie

cerca per parola chiave


<< torna alle news

Tre nuovi romanzi al Premio Asti d'Appello
Completata la rosa dei partecipanti

Tre nuovi romanzi si sono aggiunti in questi giorni a completare la rosa dei partecipanti alla quarta edizione del Premio Asti d’Appello, fissata per domenica 25 novembre a Teatro Alfieri.

Ai volumi selezionati dal Premio Bagutta (Luca Doninelli, Cattedrali, e Luca Di Fulvio, Il Grande Scomunicato ), dal Premio Rapallo (Le notti sembravano di luna di Laura Bosio e Dove finisce Roma di Paola Soriga) e al solo volume proveniente dallo Strega (Qualcosa di scritto di EmanueleTrevi) si sono aggiunti Malacrianza di Giovanni Greco finalista al Premio Viareggio, Le ciliegie sotto il tavolo di Nadia Scappini, finalista al Premio Cortina, 2012 e Più in alto del mare di Francesca Melandri, finalista al Premio Campiello.

Nuove letture, dunque, per i 170 soci dell’Associazione del Premio Asti d’Appello che costituiscono la giuria popolare, e per gli studenti delle scuole superiori di Asti e provincia che formano la giuria giovane: i primi saranno chiamati ad esprimere la loro preferenza nel corso delle votazioni, che avranno luogo nel pomeriggio domenica 18 novembre in Biblioteca, mentre gli studenti voteranno a scuola nella settimana precedente.

Intanto si lavora per organizzare la cerimonia di premiazione. Come nella passata edizione, agli otto scrittori in competizione si affiancherà un personaggio particolarmente rappresentativo del mondo letterario italiano, al quale andrà il riconoscimento di ‘Maestro del Premio d’Appello 2012. Il nome, di grande prestigio, sarà reso noto prossimamente.

A tutti i soci si ricorda che è attivo il forum per inserire le proprie recensioni. In caso di smarrimento di login e password è possibile recuperare i dati richiedendoli direttamente alla Biblioteca Astense.

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210