area riservata 
domenica 25 novembre 2018

 

Notizie

cerca per parola chiave


<< torna alle news

Premio Asti d'Appello
Giurati al lavoro!

Sono già al lavoro i lettori che compongono la Giuria Popolare del Premio Asti d’Appello composta fino ad ora dai 115 iscritti all’Associazione Amici del Premio Asti d’Appello e dalla Giuria Giovane formata da 56 allievi di alcune classi del Liceo Classico e Scientifico, Ist. Monti,
Ist. d'Arte, Ist. Giobert con uno o più insegnanti come referenti.
Ricordiamo che l’iniziativa, rinata con successo lo scorso anno, recupera un nome e un’idea
originale degli anni ’60: rimettere in gioco i romanzi giunti secondi e terzi ai maggiori premi
letterari nazionali e offrir loro una seconda chance, una sentenza d’appello.
I finalisti del Premio Asti d’Appello fino ad oggi sono: dal Premio Rapallo Carige Margherita
Oggero, Risveglio a Parigi, -Mondadori-, Camilla Baresani, Un'estate fa, -Bompiani- e dal
Premio Strega Silvia Avallone, Acciaio, -Rizzoli- e Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, -
Feltrinelli-( questi libri sono in distribuzione ai soci iscritti all’associazione presso la Biblioteca
Astense, sede organizzativa del Premio, ad Asti in corso Alfieri 375).
Ieri il Premio Bancarella è andato a Elizabeth Strout per Olive Kitteridge (Fazi) e l’organizzazione
del Premio sta già contattando le case editrici i due possibili altri candidati tra i “piazzati”:
Federica Bosco, S.O.S. Amore (Newton Compton) e Vauro Senesi, La scatola dei calzini perduti
(Piemme)
Mancano all’appello i secondi e i terzi classificati dal Premio Viareggio-Rèpaci che si svolgerà tra il
25-27 agosto 2010 e dal Premio Campiello che verrà assegnato il 4 settembre 2010 a Venezia
Sul sito è stato attivato un forum di discussione, riservato ai membri della giuria popolare e
giovane, che potranno scrivere brevi recensioni dei volumi letti.
Da segnalare che il regolamento è stato modificato eliminando l'ex aequo: quindi ad un solo
vincitore andranno i 10.000 euro in palio
La premiazione è fissata ad Asti per il 14 novembre e, come lo scorso anno, verrà presieduta
da giudici togati, veri e propri magistrati che esprimeranno il loro voto in segreto proprio in
quell’occasione.
Il Presidente ad honorem dell’Associazione Amici del Premio Asti d’Appello è il celebre cantautore
astigiano Paolo Conte (artista nobile nel nome e nei modi)
L’iniziativa si avvale del sostegno della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di
Asti e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210