area riservata 
domenica 25 novembre 2018

 

Notizie

cerca per parola chiave


<< torna alle news

Disponibile alla Biblioteca Astense il primo volume del Premio Asti d'Appello 2019

Da oggi è disponibile per i soci alla Biblioteca Astense “Fiori sopra l’inferno” di Ilaria Tuti, finalista al Premio Scerbanenco, il primo volume selezionato per l’edizione 2019 del Premio Asti d’Appello, . Essendo la Biblioteca Astense chiusa fino al 5 marzo per inventario, in questi giorni gli iscritti possono comunque ritirare il volume su appuntamento chiamando lo 0141.531117.
Il Premio d'Appello si differenzia da tutti i Premi Letterari perché non effettua una selezione diretta fra tutte le opere letterarie pubblicate nell'anno bensì raccoglie il meglio di quanto ogni premio letterario ha già selezionato e proposto alle rispettive giurie, premiando colui che è ritenuto il migliore fra quanti non hanno vinto. Il Premio d'Appello raccoglie perciò la crema della letteratura italiana e, per questo motivo, ma anche per l'entità, è visto dagli autori come uno fra i più lusinghieri. Il premio si regge sul contributo di pochi sponsor, che ci auguriamo crescano di numero e peso, fatto che consentirebbe al progetto di acquistare una notorietà nazionale, del tutto meritata, di cui potrà beneficiare l'intera provincia.
Intanto sono aperte le iscrizioni: gli interessati, vecchi e nuovi soci, potranno versare la quota, rimasta invariata a 100 euro, o direttamente in biblioteca o con bonifico bancario. Per informazioni: http://www.premioastidappello.org/pagine.php?id=26

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210