area riservata 

 

Premiazione Premio Asti d'Appello (29 novembre 2015)

Premio Asti d'Appello: la vincitrice

Il Premio Asti d’Appello 2015 va a Paola Capriolo per il romanzo “Mi ricordo” edito da Giunti. La scrittrice ha ricevuto il premio, un assegno di 10.000 euro, dalle mani del sindaco della Città di Asti Fabrizio Brignolo, del presidente del Premio Piero Ghia e dell’assessore alla cultura Massimo Cotto. Questa la motivazione data dalla giuria togata, che ha tenuto conto anche delle votazioni della giuria popolare e della giuria giovane: “Per la limpidezza e l’efficacia della scrittura, coerente con i diversi caratteri delle due protagoniste; per l’intensità delle loro storie, per la testimonianza dell’affresco storico, che riscatta l’esistenza individuale dalla colpa collettiva dell’umanità che sopravvive alla tragedia”. Paola Capriolo, nata a Milano nel 1962, ha esordito come narratrice nel 1988 con la raccolta di racconti La grande Eulalia (Feltrinelli), alla quale sono seguiti numerosi romanzi, a partire da Il nocchiero (Feltrinelli, 1989), Il doppio regno (Bompiani, 1991) e Vissi d’amore (Bompiani, 1992), sino ai più recenti Una di loro (Bompiani, 2001), Qualcosa nella notte (Mondadori, 2003), Una luce nerissima (Mondadori, 2005), Il pianista muto (Bompiani, 2009, con il quale [...]




PREMIO ASTI D'APPELLO

Il premio Asti d'Appello nasce, anzi rinasce ad Asti a cura della Biblioteca Astense e della Associazione Premio Asti d'Appello grazie al sostegno della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Recupera dopo molti anni un nome e un'idea originale degli anni '60: rimettere in gioco i romanzi giunti secondi e terzi nei maggiori premi letterari nazionali e offrir loro una seconda chance, una sentenza d'appello. Il premio, presieduto dallo scrittore e pittore Leonida Repaci, ebbe soltanto tre edizioni, dal 1966 al 1968, ma ebbe il merito di premiare esclusi di vaglio quali Anna Banti per Noi credevamo e Italo Calvino per Le cosmicomiche.

Poi venne abbandonato sull'onda delle contestazioni del '68. Ora la sollecitazione a riprendere l'iniziativa viene niente di meno che da Paolo Conte, l'avvocato e chansonnier astigiano, presidente onorario del premio.



Notizie

cerca per parola chiave


Selezionato il secondo romanzo per l’edizione 2016 del Premio Asti d’Appello
Panorama - di Tommaso Pincio

È “Panorama” di Tommaso Pincio (NNE, 2015), classificato al Premio Nazionale di Narrativa Bergamo, il secondo romanzo selezionato per partecipare al [...]


Premiato il libro 'Oh, freedom!'
al Premio Asti d'Appello Junior

Si è tenuta stamattina al Teatro Alfieri la cerimonia conclusiva della sesta edizione del Premio Asti d’Appello Junior, organizzato dalla Biblioteca A [...]


I piccoli lettori del Premio Asti d'Appello Junior al Teatro Alfieri

Lunedì 9 maggio alle 10 al Teatro Alfieri ad Asti si terrà la cerimonia conclusiva della sesta edizione del Premio Asti d’Appello Junior, organizzato [...]


Ultimi giorni per iscriversi al Premio Asti d'Appello
Scadenza: venerdì 15 aprile

Ultimi giorni utili per iscriversi, o per rinnovare l’iscrizione, all’edizione 2016 del Premio Asti d’Appello: è stato selezionato, ed è stato già con [...]


regione piemote fondazione cr asti

 

 
Associazione Premio Letterario Asti d'Appello - C.F. 92056200055 - IBAN IT35Z0608510300000000033210